Ultimi Articoli

A Fragagnano
FRAGAGNANO IN RETE – FAIR PLAY STATTE 0 – 3
Formazione: Resta; Strada, Santoro (D’Elia), Depascale, Todaro F.;
Traetta (Borgia), Rizzo, Miccoli (Grassi), Giustizieri (Capotorto)
Gallo; Specchiarello (Corallo)
A disposizione: Lanzo, Cavallo

Non basta alla Fragagnano in rete unamoncler outlet buona prestazione, imperniata, soprattutto, sull’ordine tattico e sulla determinazione e con una buona predisposizione al sacrificio. D’altronde quando ti trovi davanti compagini come la Fair Play, che occupa stabilmente i primi posti della classifica, se non hai doti tecniche non vai molto lontano, e i padroni di casa, infatti, già al primo tempo erano sotto di due reti, arrotondato moncler españa onlinenel secondo con il definitivo 3 – 0.
I punti si POSSONO E SI DEVONO RACCOGLIERE con le squadre alla portata, le occasioni si sono avute e, purtroppo, non sono state sfruttate.
E la colpa è solo nostra.

A Fragagnano.
FRAGAGNANO IN RETE – DE SANTIS 2 – 4
Marc.: Borgia, Tomaselli
Form.: Lanzo(Resta); Antonucci, Santoro(Cavallo), D’Elia, Giustizieri (Todaro F.); Strada, Rizzo, Capotorto (Depascale), Imperiale (Traetta), Borgia (Grassi); Tomaselli.
E’ stata una prestazione, quella dellamoncler hombre Fragagnano in rete, senza infamia e senza lode. Partita che sembrava persa, poi riaperta, ripersa e quando poteva essere riaperta, ecco i soliti grossolani errori, frutto di superficialità e scarsa concentrazione, che mandano a mare quelle poche cose che si riescono a fare bene.
Ennesima sconfitta quindi che, se moncler jacke vogliamo considerarla onorevole, questa volta ci può stare contro una delle papabili candidate allo scettro finale.

A Fragagnano
FRAGAGNANO IN RETE – CASALNUOVO MANDURIA 1 – 2
Marc. Todaro Giuseppe
Il miglior commento che simoncler outlet possa fare di questa gara è un laconico:”NO COMMENT” e non me ne vogliano QUEI 4-5 che danno l’anima e moncler schweiz qualcosa di più in ogni partita.

  • Scritto da:
  • Commenti: N/A
  • Visto: 547

ASD Fragagnano in rete 2-DRN Grandi lavori 3

 

Formazione:

Resta; Grasssi( Strada); D’elia( Santoro); Antonucci; Todaro F.; Borgia (Gallo); Giustizzieri;De Pascale;;Capotorto;Zizza( Cavallo);Specchiarello.

A disposizione: De carolis.

All. De Caroli.

 

Ancora una sconfitta  a  causa di errori di squadra  contro una formazione molto ben organizzata.

Siamo passati in vantaggio dopo pochi minuti : ottimo lancio di Zizza per Specchiarello, che di prima moncler jacke intenzione calcia in porta avendo visto il portiere fuori dai pali, ed è goal.

A questo punto gli avversari iniziano a pressare sempre di più,  mettendo in difficoltà  la nostra retroguardia, infatti prima sfiorano il goal del pari e successivamente pareggiano su calcio di rigore assegnato dall’arbitro per un fallo di mani.

Siamo quasi alla fine del primo tempo, quando da una palla persa a centrocampo , gli avversari entrano in area di rigore e dopo ripetuti scambi si portano in vantaggio.

Nel secondo tempo gli avversari prima, sfiorano il doppio vantaggio, ma ancora un errore difensivo mette il loro attaccante solo davanti al portiere, che nullaWoolrich ouetlet può per il 3 a 1 per la DRN.

Ci sono una serie di azioni, da una parte e dall’altra e  su una di queste viene evitato il goal  agli avversari.

Dopo un forcing nei minuti di recupero, Specchiarello riesce ad accorciare le distanze a seguito di una azione personale, ma la partita finisce qui.

La FRAGAGNANO IN RETE esprime al piccolo ENEA un grandissimo BENVENUTO tra noi!!!
A papà Giuseppe ed allawoolrich jacket woolrich daunenjacke mamma tantissimi AUGURI

IL PRESIDENTE, LA DIRIGENZA, LO STAFF TECNICO, I COMPAGNI DI SQUADRA.

A Fragagnano
FRAGAGNANO IN RETE – IACOVONE 2 – 3
Marcatori: Imperiale G., (autorete)
Formazione:
Lanzo(Corona); Grassi(Cavallo), D’Elia(Santoro),Antonucci, Todaro; Scarciglia, Imperiale, Rizzo, Capotorto, Borgia(Zizza); Tomaselli.
E’ stata la saga degli errori, complice anche il forte vento, ed a spuntarla è la squadra che ne ha fatti meno.
Ma gli ospiti prendono i tre punti anche perchè hanno mostrato di avere CUORE, CARATTERE, CATTIVERIA. Prerogative essenziali in tutto, fondamentali nel calcio.

  • Scritto da:
  • Commenti: N/A
  • Visto: 230

Impresa del Fiume– ASD Fragagnano in rete 3-3Formazione:

Lanzo; Grasssi( Corallo); D’elia; Antonucci; Todaro F.; Imperiale(Traetta); Giustizzieri; Borgia;Rizzo;Capotorto;Tomaselli;

A disposizione: De carolis.

All. De Caroli.

Una partita dai due volti.

Nel primo tempo c’è  poco o nulla da raccontare, se non un errore di superficialità   che ormai si ripete in tutte le gare sin qui disputate, da dove è scaturita la prima azione goal degli avversari che puntualmente sono andati in vantaggio.

Poco dopo occorre  ringraziare Lanzo che riesce a sventare  il 2 a 0.

Nei minuti di recupero Borgia mette  una palla al centro ma Tomaselli viene anticipato al momento di calciare.

La ripresa inizia con un piglio diverso e Tomaselli,  dopo un’ottima azione personale, chiede il triangolo al limite dell’area, ed  appena entrato in area di rigore,  calcia perfettamente portando il risultato in parità.

Poco dopo l’Impresa del Fiume torna in vantaggio grazie ad un’ azione personale del loro attaccante.

Il pareggio arriva grazie ad un tiro da fuori di Capotorto che ristabilisce il risultato in parità.

Dopo pochi minuti  il sempre presente ed ottimo Tomaselli approfitta dell’incertezza tra  il difensore e portiere avverso e realizza il goal del 3 a 2 per la Fragagnano in rete.

Ancora Tomaselli ha la possibilità di portarci sul  4 a 2 ma il portiere  avverso riesce a sventare.

Nei minuti finali dopo una serie di  corner, arriva il pari su una azione confusa, il risultato finale è di 3 a 3.

Una nota a tutti i giocatori scesi in campo: bravi a tutti per l’impegno  e la determinazione che avete messo in campo soprattutto nel secondo tempo.

  • Scritto da:
  • Commenti: 1
  • Visto: 311

A Fragagnano

Fragagnano in rete – Ortopedia Ponzetta 1-1

Marcatore: Tomaselli al 30 st

Formazione: Lanzo, Giustizieri, Todaro F, Antonucci, D’Elia, Zizza, Todaro G. Capotorto(Miccoli), Borgia, Tomaselli, Imperiale
A disp: Resta, De Carolis, Grassi, Cavallo. All. De Caroli

Ritorniamo a far punti finalmente dopo un trend negativo di 6 partite senza raccogliere nulla.
Squadra schierata con un compatto 4-5-1 con Zizza vertice basso del centrocampo (positivo il suo rientro dopo quasi due mesi di assenza). Nel primo tempo siamo pimpanti e sciolti in fase di impostazione e mettiamo in difficoltà i nostri avversari; da ricordare 3 ottimi interventi del portiere avversario, uno su Imperiale e 2 su Tomaselli,
Ma come purtroppo ci accade spesso ultimamente, nel nostro momento migliore subiamo lo svantaggio, e rischiamo di capitolare subito dopo quando la traversa nega il raddoppio al loro centravanti su colpo di testa e ci salva dallo 0-2.
Nel secondo tempo ci spingiamo in avanti piu con la confusione che con il ragionamento e questo frutta poco, infatti i reattivi avversari si difendono con ordine e ripartono sulle fasce con i loro giovani esterni.
Fortunatamente a tempo quasi scaduto Tomaselli trova il jolly da 20 metri con la complicità del portiere ( fino a quel momento impeccabile) e firma il sospirato pareggio.
Triplice fischio finale e tutti sotto la doccia per un punto meritato, contro una squadra esperta della categoria, che fa morale e soprattutto ci permette di guardare al futuro con più fiducia.
NON MOLLIAMO!

A Castellaneta
AUTOMOBILI PERRONE – FRAGAGNANO IN RETE 2 – 1
Marcatore: Capotorti
Formazione: Resta(Corona); Cavallo(Corallo),D’Elia, Antonucci(Traetta), Rizzo; Scarciglia, Depascale, Capotorto, Miccoli; Tomaselli; Specchiarello(Imperiale).
SONO MANCATI SOLO I PUNTI
Non è bastata una buona prestazione alla Fragagnano in rete per raccogliere qualche punto beneaugurante per una classifica asfittica. Bella partita, piena di voglia, determinazione, ordine, altruismo, tutte belle componenti ma se a tutte queste belle cose ci aggiungiamo i troppi errori, viene meno anche una prestazione encomiabile.
Così al primo errore veniamo puniti. Il risultato è stato riequilibrato da un goal capolavoro di Cristian Capotorto, alla sua prima, che con un destro a giro dal limite svernicia il montante. Il pareggio è salvato alla fine della frazione da Antonello Resta che devia sul palo un velenoso diagonale. La ripresa inizia con la sostituzione: Alberto Corona al posto di Antonello Resta. Il nuovo entrato è subito grande protagonista parando un rigore, concesso benevolmente dall’arbitro. Ma un altro impiccio difensivo porta in vantaggio i padroni di casa che poi difendono strenuamente il loro prezioso risultato, povero, invece, per i fragagnanesi che escono dal campo sconfitti si, ma questa volte con onore.
Se si fosse più concentrati e più sereni qualche errore in meno si farebbe. Ed in questa occasione senza errori si sarebbe vinto. E questo non è poco.
Ma siamo positivi e fiduciosi.

CSC_6233A Fragagnano
FRAGAGNANO IN RETE – STUDIO RUGGIERI FAGGIANO 0 – 1
FORMAZIONE: Corona; Cavallo, Depascale, D’Elia, Todaro F.; Scarciglia (Imperiale), Rizzo, Todaro G.(Capotorto), Miccoli; Tomaselli; Specchiarello (Borgia).
A DISPOSIZIONE: Resta, Lanzo, Grassi, Santoro, Traetta.
La prima occasione per gli ospiti al 3′, traversa piena da breve distanza, è l’unica del primo tempo, che ha visto gli ospiti più propositivi e i padroni di casa attenti a non farsi sorprendere. Nella seconda frazione i fragagnanesi sono più pugnaci e intraprendenti ed esibiscono belle e piacevoli trame di gioco che portano spesso gli attaccanti in area a creare pericoli, poi senza esiti, ora per la parata del portiere, ora per errore di rifinitura, ora per salvataggio in estremis del difensore ed ancora per l’arcigna difesa avversaria che si è difesa bene nel periodo di maggior pressione. In questa fase si sono contate almeno 4 belle azioni di prima, partiti da centrocampo, che hanno evidenziato la scarsa predisposizione alla finalizzazione degli attaccanti.
E come spesso succede nel calcio, nella periodo migliore si subisce il goal, nato da una indecisione al limite dell’area che permette all’attaccante di infilarsi e concludere in pallonetto sul portiere in uscita.
Buoni propositi, segnali di miglioramento, più ordine tattico ma ancora lontani dalla forma mentale e fisica che consentono di vincere anche le partite che non si meriterebbe di vincere.
OCCORRE PIU’ DEDIZIONE, PIU’ SACRIFICIO, PIU’ LAVORO, MENO PAROLE. PIU’ ACQUA, MENO BIRRA.DSC_6211